1
     
  • operazione bambino
  • P S pediatrico
  • bimbi
  • pagliaccio
3
2
Centro Regionale di supporto per la fibrosi cistica
Responsabile:
telefono
+39 030.399.6287
telefono segreteria
030 399.6287 (dalle ore 8.30 alle ore 12.30)

Cellulare: 347 9889799
fax segreteria
030 399.6028
ubicazione
Presidio Centrale - Scala 1 -
Poliambulatori Pediatrici
prestazioni e servizi
 


Il “Centro Regionale di Supporto per la Fibrosi Cistica” (CRS FC) di Brescia è una struttura semplice della Clinica Pediatrica  (Direttore Prof. Alessandro Plebani) dell’Ospedale dei Bambini. Responsabile del Centro è la Dr.ssa Rita Padoan.


La Regione Lombardia istituisce il Centro nel Luglio 2003, grazie al lavoro congiunto delle famiglie con figli ammalati residenti in provincia di Brescia e dell’Associazione Lombarda FC-Onlus, con il supporto del prof. Notarangelo.
Nel Novembre 2003 vengono presi in carico i primi dieci pazienti, fino ad allora seguiti presso il Centro di Riferimento Regionale di Milano. Al momento attuale (Agosto 2014) sono in follow up circa 140 pazienti dai tre mesi di vita all’età adulta.
Il CRS FC assicura la completa presa in carico assistenziale del nambino con FC e della sua famiglia.


Il team multidisciplinare  del CRS FC è costituito da due dirigenti medici (Dr.ssa Padoan e Dr.ssa Timpano), da tre fisioterapiste, una psicologa, una dietista e una segretaria.

struttura reparto
 

Le attività del Centro si svolgono in regime ambulatoriale, di day hospital o di ricovero presso il reparto di degenza dell’Ospedale dei Bambini del Dipartimento di Pediatria. Il Centro dispone di due ambulatori, una sala d’attesa, una palestra per la riabilitazione respiratoria e  una segreteria. In caso di emergenza i pazienti possono afferire al Pronto Soccorso e/o al reparto di Osservazione Breve Intensiva (OBI) dell’Ospedale dei Bambini.
Il Centro si avvale della collaborazione di tutte le specialità presenti nel Presidio Ospedale dei Bambini: Chirurgia pediatrica, Otorinolaringoiatra, Ortopedia, Auxo-endocrinologia, Immuno-reumatologia, Allergologia, Cardiologia, Neuropsichiatria Infantile, Terapia Intensiva e Rianimazione, e dei Servizi dello stesso Presidio: Microbiologia e Radiologia.
Per i pazienti adulti si avvale della collaborazione di uno specialista Pneumologo, e della disponibilità al ricovero nei reparti di Pneumologia, Infettivologia (per pazienti con germi pluriresistenti) o Medicina Interna, a seconda delle diverse necessità.
Dalla fine del 2008, visto il progressivo incremento nel numero dei soggetti affetti da Fibrosi Cistica di età superiore ai 18 anni e le recenti richieste di presa in carico da parte di pazienti  in età adulta con Fibrosi Cistica, residenti in provincia di Brescia, ma seguiti presso altri Centri FC o di recente diagnosi, è iniziato un percorso di collaborazione per il trattamento ambulatoriale/ ospedaliero dei pazienti adulti, che ha portato alla progressiva presa in carico da parte dell’UO Pneumologia di pazienti con Fibrosi Cistica adulti. Nel  2014-2015 inizierà un  progetto di ambulatorio condiviso con lo specialista pneumologo dell’adulto e un  percorso condiviso per il trasferimento dei pazienti adulti al Servizio per la FC dell’adulto presso la UO Pneumologia della AO Spedali Civili.
Il Centro si avvale inoltre delle competenze della Radiologia interventistica e dei Laboratori dell’Azienda Ospedaliera  Spedali Civili Brescia.
E’ stato recentemente completato il percorso diagnostico per Fibrosi Cistica, affiancando al  Test del Sudore anche la diagnosi molecolare del gene CFTR, con il Test genetico di 1° e di 2° livello per i pazienti con sospetto diagnostico e i loro familiari.
Il Centro è inserito in una Clinica Universitaria, e quindi svolge attività didattica e di tutor per studenti di medicina e specializzandi della Scuola di Specialità in Pediatria e in Genetica medica, nonché per studenti del Corso di laurea in Fisioterapia.
Il Centro per la Fibrosi Cistica ha tra i suoi compiti istituzionali anche la ricerca e pertanto partecipa a progetti di ricerca e a studi multicentrici sia nazionali che internazionali.

aggiornato lunedì 25 luglio 2016
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google